TE LO DICE DLSO #6: JEREMIH FT SHLOHMO, ERLEND OYE, ELISA BEE

Cominciamo con un gran bel lavoro firmato a 4 mani da Jeremih e Shlohmo. Esce con 5 mesi di ritardo il loro EP in collaborazione: No More è esattamente come te lo aspetti, con Jeremih che corrompe l’eterosessualità grazie a quel falsetto che non conosce tregua e alle tipiche produzioni di Shlohmo che ti fanno affondare nei sedili posteriori dell’auto al ritorno da una serata di bagordi; nessuno interpreta il termine chill meglio di lui.

Come ormai saprai, meno di un mese fa abbiamo buttato fuori il mixtape #BATTI5 per festeggiare il nostro compleanno e dentro c’erano solo brani inediti. Quello di cui parliamo oggi è addirittura un progetto che nasce proprio col brano presente nel mixato. Si tratta di Ed Widge e del brano Lindsay dietro al quale si nasconde Thom dei  Flowers or Razorwire.

Passiamo a roba un po' più forte. Elisa Bee ha appena rilasciato il suo nuovo EP: si intitola Found & Lost e presenta tre tracce di carattere che hanno influenze dalla bass music all'industrial rave, senza tralasciare la giusta dose di tropical attitude. Poiché Elisa è bella e buona, te lo fa scaricare pure gratisse. Queste le parole di Elisa sul lavoro: Ho prodotto Berberè, Found&Lost e We Bang in tempi e modi differenti. Riascoltandole dopo qualche tempo ho sentito una vibrazione simile, che mi ha convinta a unire le tracce in un EP. Le influenze sono state diverse, come ulteriore prova della mia attitudine multi-genere: dalle ritmiche tropicali alle atmosfere più scure della Techno, passando per la Jersey Club e i suoni da big room. E’ stato bello lavorare con Gnucci per “We Bang”, la sua voce e la sua personalità si sono unite alle mie idee dando vita a qualcosa di veramente fresco. “Berberè” e “Found&Lost” sono più rivolte verso il dancefloor: hanno entrambe una struttura bella solida e delle ritmiche che vedo perfette sia per i festival enormi che per i club piccoli e calorosi.” 

Un po' di sano romanticismo con il ritorno di Erlend Øye che, dopo l’infatuazione per il sud Italia, si sposta in Corea per girare il video di Garota, la traccia che anticipa l'album solista Legao. E infine ti consigliamo di leggere il report del Wireless Festival mentre tieni aperta una scheda con i voli per luglio 2015. Ti spacchi la testa in due, garantito. 

via DLSO